Per i blog relativo agli Approcci per la caratterizzazione di siti:

La classificazione delle aree contaminate si basa su analisi chimiche dei contaminanti presenti. Le analisi chimiche hanno il grande svantaggio di “trovare solo ciò che si cerca”, senza valutare due aspetti importanti:

1- se un contaminante non viene ricercato, non verrà trovato

2- non viene valutata la tossicità complessiva di un terreno; in tal senso, infatti, la presenza di una multicontaminazione può avere degli effetti negativi peggiori rispetto a quanto si considera nella contaminazione da singole sostanze.

In questo ambito l’applicazione di test ecotossicologici può aiutare non solo a valutare la tossicità di insieme di un sito, ma anche a valutare l’efficacia di un intervento di bonifica, in supporto alle analisi chimiche.

 

Paola Grenni

—————————————————————
Dr Paola Grenni, PhD in Environmental Science

Researcher – Microbial Ecology
Water Research Institute (IRSA) – Istituto di Ricerca Sulle Acque
National Research Council (CNR) – Consiglio Nazionale delle Ricerche
Area della Ricerca di Roma 1 Montelibretti (Roma)
via Salaria km 29,300 CP10 00015 Monterotondo (ROME) – ITALY
Tel: +39 06 90672785 (Direct line), Fax: +39 06 90672787
e-mail:
www.irsa.cnr.it
SKYPE me: paola.grenni
—————————————————————